lunedì 2 agosto 2010

arcano e pentagramma

Questo è il male che mi porto da

trent'anni addosso
fermo non so stare in nessun posto
Vinicio Capossela

Caldo torrido di esigenza,
l’acqua che ho in testa svapora.
Lascia un letto prosciugato
di pensieri salati,
di ricordi sudati,
di appetiti appesi ed essiccati
disidratati ed abusati ed alienati
alterati e agonizzati.
Mi dimeno come un pesce nella cesta
che risucchia il tempo che resta.
Pentagramma ed Arcano: do di matto.
Red Lilith{LN

Nessun commento:

Posta un commento