lunedì 2 agosto 2010

dialoghi

- Cosa noti?


(Silenzio imbarazzante. Dopo avermi scrutata per dieci minuti…)

- Hai cambiato colore dei capelli… forse???

- Ma nooo!

(il silenzio si fa sempre più imbarazzante. Dopo altri dieci, lunghissimi minuti…)

- Ce l’ho! Hai tagliato i capelli!

- Ma noo!! Più giù…

(mi verrebbe voglia di disegnare una freccia rossa per fargli capire dove guardare. Ma desisto. Dopo un’interminabile frazione di tempo…)

- Non lo so. Mi sembri tale e quale alla settimana scorsa.

- Ma come non vedi qui, ad altezza dei fianchi?

- Ma cosa?

- Qui… guarda ero molliccia ai bordi… ora non ho più le manigliette. Lo step funziona!

- Ma tu non sei mai stata molliccia ai bordi…

- Ah no? E come li chiami quegli orribili cuscinetti ai quali ogni tanto ti aggrappi?

- Sostegni. Quelli sono sostegni strategici.

- Ma possibile che non ti accorga di nulla? Ho perso una taglia nell’ultimo anno…

- Non ne avevi bisogno, eri magra anche prima…

- Ho perso due taglie negli ultimi due anni…

- Fatica inutile. Eri bella anche prima.

- Ma se ero molliccia ai bordi…!

(dopo qualche secondo di silenzio)

- A cosa pensi?

- Pensavo che adesso che ho perso l’appoggio, dovrò comprare un paio di redini per mantenermi!

LN & RL{LN}

Nessun commento:

Posta un commento