lunedì 2 agosto 2010

E il mio cuore è un chicco d’uva, tondo e succoso.

Squarcerei adesso, qualunque velo, qualunque porta, qualunque muro per sentire, ancora, l’odore pulsante dei miei desideri. Certe cose si possono comprendere solo così, lasciandosi scorrere la vita dentro, e i sensi addosso, e le emozioni sottopelle. A gocce dense, e lente, oppure velocissime, passando dai sensi fino al centro pulsante del cuore. Ci sono giorni in cui nei mie occhi di pepe rosso si addensa una goccia che profuma di cannella. Ci sono giorni dolorosi come un colpo di cane, e pomeriggi d’afa in cui vorrei sentirmi scossa da una sferzata gelida di vento. Ci sono sere come questa, in cui il mio corpo è nudo e illuminato dalla luce placida di una candela. E il mio cuore è un chicco d’uva, tondo e succoso. Con un nocciolo dentro. E sento vivere solo questo… il vizio nero che ho nel cuore.
Red Lilith{LN}

Nessun commento:

Posta un commento