lunedì 2 agosto 2010

Fremente donna d'acqua

Aspettami, che sto arrivando,

Fremente donna d’acqua.
Con le cosce candide di latte
E la chioma di fiamma.
Accoglimi, che sto atterrando
succo di limone e more
Con le spine sulla pelle
E la passione in croce.
Red Lilith

Nessun commento:

Posta un commento