lunedì 2 agosto 2010

il mio calice

Sacralità nel corpo di un dio in croce,

tra le lenzuola sfatte e impregnate di sudore,
nella carne placida che trema di passione.
Passione che urla
che si torce
che si bagna.
E Ti cerco, come se non t’avessi mai trovato prima.
E Ti invoco, come fosse l’ultimo grido prima di morire.
Red Lilith{LN}

Nessun commento:

Posta un commento