lunedì 2 agosto 2010

In gaudio veritas

Un tempo ero solita usare la fantasia per cacciare il senso delle cose.

Che per il resto, non serve a niente, per il resto è solo uno scomodo accidente nel collegamento tra le sinapsi.
Ora non posso che ridere dei granelli di polvere che ogni tanto si posano nella mia testa. Per fortuna non hanno ancora rotto l’ingranaggio.
Certo è che ho un processore flessibile, a tratti discutibile.
Discutiamone.
RedLilith

Nessun commento:

Posta un commento