lunedì 2 agosto 2010

Lo scorrere frenetico delle lancette trasuda piacere.

Lo scorrere frenetico delle lancette trasuda piacere.

Aspetto l’attimo in cui mi trascinerai nuovamente giù,
nelle segrete del Tuo mondo
guidandomi tra i labirinti del dolore
che si mescola al più puro dei piaceri.
Attendo.
Attendo i Tuoi occhi imperanti
il Tuo desiderio più selvaggio,
la Tua mano che mi guida
i Tuoi denti che affondano nella mia carne.
Sento.
Sento un anno intero nel mio corpo, ed anche oltre.
Sento che se decidessi di prendermi fino allo spasmo
io, giuro, non mi muoverei...

RedLilith{LN}

Nessun commento:

Posta un commento