lunedì 2 agosto 2010

Pour l’éternité je voudrais te donner la couleur de ce rêve...

La reale temperatura dei miei desideri più profondi, in parte mi è ignota.

Non so quanto caldi siano o quanto incidano sulla mia forza, so solo che viaggiano in una direzione sola.
Se si vuole misurare la temperatura del proprio corpo, bisogna munirsi di un termometro. Ecco cosa mi serve: una colonnina di mercurio per scoprire quanto bollenti siano i miei sogni.
La carne brucia, il sangue ribolle. Il ricordo del passato appena trascorso si consuma nella ricerca del prossimo abbraccio. Questo è oggi: nient'altro che il delirio di un’anima stolta che cerca ardentemente il Tuo corpo per temperarsi.
Red Lilith {LN}

Nessun commento:

Posta un commento