lunedì 2 agosto 2010

scatti e sfumature

Folletto verde e mantide rossa. Due scatti, due immagini della stessa donna. Li guardo e mi stupisco. Mi sforzo di trovare la matrice, unica per entrambi. Per entrambe. Tra quella me e questa ci sono migliaia di altri scatti, altre espressioni, altri volti che non mi aspettavo di vedere. Così poco sapevo di me, se non quello che si attestava sulla superficie. Ripercorro la sequenza di immagini, mi rivedo su tonalità diverse, forse dello stesso rosso, moltiplicandomi. Un tempo questa complessità mi spaventava, ora ne sorrido. In fondo, anche ciò che scrivo non è che il riflesso delle mie immagini diverse, delle tante tonalità che si incontrano in sfumature che non conoscevo. Non sono mai stata unicamente e ugualmente uguale a me stessa e forse non lo sarò mai. I miei percorsi probabilmente, passano, al di fuori di tracciati già battuti. Non so se in ciò ci sia una qualche strana armonia. So che in questa complessa composizione di me mi ci sono ritrovata. Ho imparato a goderne però. Questo almeno, me lo sono cencesso. RedLilith{LN}

Nessun commento:

Posta un commento