giovedì 5 maggio 2011

Ci siamo quasi

Ci siamo quasi e in un certo senso ci sono già. Tra poche ore salirò su quell’ammasso di latta che così tanto e così tante volte ho detestato. Quello che strazia la mia carne perché la separa dalla tua. Quello benefattore però, anche, perché ricongiunge ciò che la geografia allontana.

Per qualche giorno mi sentirò una gemma incastonata tra monti innevati. Spero che nevichi l’ultimo dell’anno. Spero si possa assaggiare il sugo di funghi. Spero si possa correre a piedi nudi sotto il melo e raggomitolarsi poi, al caldo, sul divano. Spero ci sia tempo per i nostri sorrisi di bambini e per i miei giochi di puttana.
Spero, mentre osservo le cime dei pini mosse da un vento debole e le fronde tremule illuminarsi sotto i raggi di un placido sole d’inverno.
Ci siamo quasi, si, e in certo senso ci siamo già.
Red Lilith{LN}

Nessun commento:

Posta un commento