giovedì 5 maggio 2011

La nascita delle cose segrete

Ieri era un reticolo, oggi una fitta sinistra o qualcosa cresciuta nel posto sbagliato.

C’è una ferita aperta in qualche anfratto della mente, che non si chiude.
Forse è vero che la materia esterna le tensioni dello spirito.
Credo che dovrei evitare il conflitto. Credo che dovrei distogliere lo sguardo da ciò che intristisce i miei occhi.
Ma come si fa, a rinnegare ciò che esiste?
Red Lilith{LN}

Nessun commento:

Posta un commento