giovedì 5 maggio 2011

Per superare l'inverno

Non ci sono coperte a sufficienza per nascondere tutti dalla morsa agghiacciante del freddo. E allora ognuno si ingegna come può: un trastullo qualunque, un bicchiere di whisky, foglie di ortiche da stringere tra le mani.

Io, indosso un grande cappotto di lana sopra un vestito di latex nero. Al latex come al museo delle cere, ci arriva soltanto chi ne ha voglia. Ed io, ho scoperto che il latex mi veste bene, molto meglio del pizzo, ad esempio. Non sto a chiedermi il perché. E’ una questione di personalità, così come il fatto che non mi piaccia il whisky o che ci siano trastulli che non mi riscaldano neanche un po’.
Quando non posso vestire di latex, mi riscaldo scrivendo. Ci sono giorni, poi, in cui viene meno la voglia. In quei giorni leggo. Leggo libri. Di carta. Carta stampata. E’ una delle poche cose che mi riscalda da sempre.
Red Lilith{LN}

Nessun commento:

Posta un commento